A Punta Secca torna Gazebook

Terza edizione per Gazebok, l’evento culturale volto alla promozione della fotografia con particolare riferimento al fotolibro. Dall’8 al 10 Settembre a Punta Secca in provincia di Ragusa.

scritto da Alessia Davì
Discordia_©Moises_Saman

Torna Gazebook l’evento culturale volto alla promozione della fotografia con particolare riferimento al fotolibro.

Ideato nel 2015 da Teresa Bellina, Melissa Carnemolla, e Simone Sapienza, la manifestazione giunta quest’anno alla sua 3° edizione si svolgerà l’8-9 e 10 Settembre a Punta Secca, in provincia di Ragusa.
Durante la manifestazione si avrà la possibilità di interagire con elementi di spicco del panorama nazionale e internazionale in ambito fotografico ed editoriale. Presentazioni editoriali, talk, proiezioni, seminari, confronti portfolio, mostre fotografiche, workshop, costituiscono il cuore di Gazebook in un ambiente informale, gioviale e professionale nel cuore del Mediterraneo.

La III edizione di Gazebook si articola attorno al tema del Symposium, conosciuto come il più famoso degli scritti di Platone, durante cui ciascuno degli interlocutori, scelti tra il fiore degli intellettuali ateniesi, espone con un ampio discorso la propria teoria su Eros. A Gazebook, il concetto di symposium, sarà reinterpretato, discutendo del ruolo della fotografia e della comunicazione visiva in un momento storico di incertezza e caos, politico e sociale. L’idea che con la fotografia si possa fare dell’attivismo e spingere il cambiamento politico, è semplicemente un pensiero naive? Quattro oratori, in occasione dell’opening del festival, esploreranno il modo in cui è possibile esprimere la connessione tra fotografia e politica nel mondo delle collaborazioni, nella curatela, in progetti personali ed editoriali e di come si possano utilizzare voci diverse e media diversi per portare un messaggio politico a un pubblico più ampio e coinvolto. Moderatore e curatore dell’incontro sarà Colin Pantall, docente e fotografo. Interverranno: la curatrice Natasha Christia, il fotografo Matthieu Ma Asselin, Alejandro Acin, direttore creativo di Photobook Bristol e il co fondatore della casa editrice Discipula, Marco Mfg Paltrinieri.

Le mostre in programma, coerentemente alla ricerca artistica della III edizione di Gazebook, indicano un percorso che da una parte, tenta di smascherare le origini, le tradizioni, la società e i punti cardine dell’identità culturale. Dall’altro lato, si concentra, in parallelo, sul piano intermedio che sta tra noi, gli altri, gli eventi e la storia. Quali sono le conseguenze di un fatto? Cosa ha comportato una determinata scelta politica piuttosto che un’altra? Quali sono i risultati “dell’ordine delle cose” e come, essi, hanno condizionato la nostra vita.

Durante le giornate di apertura ci sarà la possibilità di far leggere il proprio portfolio gratuitamente a photobook designers, photobook editors, fotografi self publishing e al team di case editrici . Leggeranno i portfolio: Natasha Cristhia , Mathieu Asselin, Colin Pantal, Issa Touma, Alejandro Acin, Marco Paltrinieri, Maarten Shilt, Valentina Abenavoli, Alex Bocchetto, Daria Birang, Giancarlo Ceraudo.

Link Sponsorizzati
Punta Secca, RG, Italia
Scrivi un commento

Post nella stessa Categoria