Questo fenomeno preoccupa gli amanti della montagna, i numeri sono preoccupanti

Cambiamenti climatici: questo fenomeno preoccupa gli amanti della montagna, i numeri sono preoccupanti.

Tutti sanno quanto i cambiamenti climatici cambieranno e stanno già cambiando il territorio. Il forte impatto è già evidente agli occhi di molti.

fenomeno montagna preoccupa
Questo fenomeno preoccupa gli amanti della montagna, i numeri sono preoccupanti (Gran Paradiso visto da Cogne. Adobe Stock)

Coste che si restringono per l’innalzamento del livello del mare e ghiacciai che si riducono a causa del riscaldamento globale. La scorsa estate abbiamo avuto drammatiche testimonianze dell’ultimo fenomeno sulle nostre Alpi, con diversi e purtroppo anche tragici crolli, di pietre e ghiaccio.

La riduzione dei ghiacciai, in particolare, sta subendo un’accelerazione drammatica. Alcune zone delle Alpi italiane stanno registrando dati molto preoccupanti. Un ghiacciaio in particolare sta sollevando grandi timori tra gli esperti di montagna. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Questo fenomeno preoccupa gli amanti della montagna, i numeri sono preoccupanti

Il ghiacciaio delle Alpi che in questo momento sta suscitando forti preoccupazioni tra gli esperti e gli amanti della montagna è quello del Gran Paradiso, tra Piemonte e Valle d’Aosta.

Soltanto in un anno, il ghiacciaio del Gran Paradiso ha perso ben 210 metri. Sono numeri impressionanti che forse nemmeno le più fosche previsioni sul riscaldamento globale potevano prevedere. La situazione è peggiore di quella anticipata, con continui allarmi da parte degli esperti negli anni scorsi, purtroppo caduti nel vuoto.

Una pessima notizia che arriva proprio nell’anno in cui il Parco Nazionale del Gran Paradiso festeggia i 100 anni dalla sua fondazione.

I preoccupanti numeri sul restringimento del ghiacciaio del Gran Paradiso sono stati pubblicati dal Touring Club Italiano, citando i dati della Campagna Glaciologica 2022 che ha interessato il Parco del Gran Paradiso, concludendosi a ottobre.

Gli esperti hanno esaminato 57 ghiacciai compresi nel Parco Nazionale, tra questi sono 36 quelli di cui è stato accertato l’arretramento frontale.

La situazione più grave riguarda la cima del Gran Paradiso, dove il ghiacciaio è arretrato di 209,5 metri rispetto al 2021. Gli altri ghiacciai, invece, hanno subito un arretramento frontale medio di 41 metri. La media dell’arretramento dei ghiacciai nel periodo dal 1993 al 2021 era stata di 13 metri. Una differenza allarmante.

fenomeno montagna preoccupa
Montagne del Parco del Gran Paradiso (Adobe Stock)

I numeri testimoniano la grave situazione dei ghiacciai sulle Alpi e sul Gran Paradiso in particolare. Pedrite che richiedono interventi urgenti.

Vi ricordiamo le regole per viaggiare in montagna.

Impostazioni privacy