L’hotel più atteso degli ultimi anni sbarca nella Grande Mela, eccolo in anteprima

Nasce a New York l’hotel più atteso degli ultimi anni, un progetto in anteprima veramente incredibile che si prepara ad essere la struttura più bella nella Grande Mela.

Sicuramente negli Stati Uniti non mancano hotel e soprattutto a New York, eppure questa nuova struttura ha qualcosa di impareggiabile, oltre che un concetto tutto nuovo di accoglienza.

Grande Mela
Apre un nuovo Hotel nella Grande Mela (Cultravel.it)

Da lascare senza parole, tanto per la bellezza quanto per i servizi offerti, un luogo in cui il cliente viene coccolato dal principio alla fine con una serie di attenzioni che oggettivamente non si trovano ovunque.

Apre un nuovo hotel nella Grande Mela

La Virgin Atlantic apre la sua prima catena di hotel con un nuovissimo e spettacolare edificio a New York. Si trova ad angolo tra la 29esima e Broadway, nel cuore della città. Una struttura con 460 camere, spazi riunioni, ristoranti e il Commons Club, un’esclusiva del brand, con piscina e bar sul tetto.

New York
L’hotel della Virgin apre a New York/Facebook (cultravel.it)

Il CEO di Virgin Hotels, James Bermingham, si è detto soddisfatto del risultato e ha spiegato che non poteva che aprire a New York, la città perfetta per lanciare questo tipo di lavoro. Un marchio molto audace che sceglie così di operare in un settore differente. Un luogo di lusso in un attico su 39 piani con una vista su tutta la città. Alcune camere sono direttamente affacciate sull’Empire State Building.

Le camere hanno un layout che si ispira direttamente alla compagnia quindi ne segue perfettamente lo stile. Ci sono due spazi distinti, da un lato un tavolo, un armadio, la doccia. Dall’altra servizi per lavorare e giocare, il mini frigo della Smeg e tutti i servizi utili. In camera si trova una smart tv, il tappetino per fare yoga e anche un tavolo da bar. L’illuminazione è gestita tutta da sensori e quindi viene attivata automaticamente. Al quarto piano si trova il pool club per fare un tuffo in piscina e gustare qualche prelibatezza locale. Ogni cosa è studiata meticolosamente per un soggiorno perfetto.

Richard Branson ha dato l’annuncio su Facebook: “Volevamo aprire un hotel a New York da quando Virgin Atlantic volava qui per la prima volta nel 1984. Abbiamo avuto così tante pietre miliari in questa città, dal più grande negozio di dischi d’America al guidare un carro armato attraverso Times Square fino all’illuminazione dell’Empire State Building. Non vedo l’ora di vivere ancora più avventure in città e di avere un posto da chiamare casa a fine giornata. Sono così orgoglioso del fantastico team dietro Virgin Hotels New York City che ha creato qualcosa oltre i miei sogni più selvaggi”.  

Impostazioni privacy