Se sei astemio, ecco a cosa fare attenzione quando viaggi

Scegliere di non bere per un periodo, per la vita o meglio essere astemi comporta una certa attenzione quando si viaggia. Questo non vuol dire rinunciare al divertimento ma solo fare attenzione.

Si può tranquillamente viaggiare e divertirsi al tempo stesso senza bere un goccio di alcol. La cosa fondamentale è sempre controllare bene il menù e fare attenzione alla scelta.

Astemio viaggi
Astemio viaggi (cultravel.it)

Le ricerche in questo senso possono aiutare perché potreste avere un’idea molto chiara su quello che vi aspetta, anche quando siete in gruppo e magari gli altri vogliono un drink o un bicchiere di vino.

Viaggiare da astemi

Quando si viaggia normalmente, può capitare tranquillamente di sedersi in un bar a caso o in un ristorante senza troppi problemi. Quando si sceglie invece di viaggiare ma si è astemi o si è scelto di non bere, allora la soluzione migliore è giocare d’anticipo.

Drink analcolici
Drink analcolici (cultravel.it)

Talvolta ci sono menù fissi che includono anche bevande alcoliche ma ci sono anche tantissimi prodotti analcolici che sono disponibili. Soprattutto all’estero è molto facile trovare anche dei simpatici cocktail che sono totalmente senza alcol, vino e birre di ogni tipologia alcol free.

Non bere aiuta ad essere sicuramente più vigili e pimpanti, aiuta a dormire meglio soprattutto quando si è in viaggio quando già in generale si è disturbati dal cambio del luogo. Quindi è importante limitare il consumo per evitare ansie e soprattutto per mantenere un buon ritmo, soprattutto quando si vola. Prima di prendere un aereo o durante il volo, sarebbe meglio evitare l’alcol perché questo cambia la percezione rispetto a quando siamo a terra.

Come fare quando si viaggia

Quando siete in un bar o ristorante, in Italia o all’estero, chiedete sempre il menù alcol free, quelle che sono le bevande o i cocktail previsti. Vi stupirà sapere che c’è tanto con cui accompagnare un pasto anche senza nemmeno un goccio di alcol e che non ci sono solo vino e birre ma nemmeno solo bevande gassate. Provate anche queste prelibatezze e vi aiuteranno. 

La cosa importante è organizzarsi, domandare ed essere aperti alle soluzioni. La scelta di non bere in viaggio può essere ottimale per la propria salute e anche per il proprio umore. La serotonina infatti ci fa sentire gioiosi e migliora il nostro umore, quando beviamo questa aumenta temporaneamente e ci fa stare bene ma se eccediamo, il livello si abbassa drasticamente e si ottiene esattamente l’effetto opposto. Quindi comunque, è sempre bene farlo con moderazione per evitare problemi.