Le esperienze più belle da fare in inverno, paesaggi così non si vedono mai

Ecco quali sono le esperienze più belle da fare in inverno, paesaggi così non si vedono mai. Tutte le informazioni utili.

Per i vostri viaggi d’inverno immersi in paesaggi innevati spettacolari, dovete assolutamente visitare questi luoghi. Qui farete delle esperienze da togliere il fiato, indimenticabili.

esperienze belle inverno paesaggi
Le esperienze più belle da fare in inverno, paesaggi così non si vedono mai (Livigno Snow Dream Experience. Foto: https://snowsuitelungolivigno.com)

Quelli che vis+ segnaliamo sono camping o glamping dove dormire in mezzo alla neve, sotto le stelle e perfino sugli alberi. Sono luoghi pieni di incanto e magia, per una vacanza d’inverno davvero originale.

Non solo sci e sport invernali. La montagna propone un’offerta incredibile di esperienze, tra natura, cultura, arte, benessere, tradizioni e gastronomia. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Le esperienze più belle da fare in inverno, paesaggi così non si vedono mai

Dalle casette in legno e vetro sotto le stelle alle case sugli alberi, passando anche per gli igloo di ghiaccio, le strutture dove dormire in montagna, per una vacanza da sogno, sono sempre più alternative e spettacolari.

A proporre queste modalità di soggiorno da sogno i nuovi camping che offrono servizi sempre più evoluti e di lusso, come quelli degli hotel. Questo tipo di camping sono chiamati anche “glamping” dalle unioni delle parole glamour e camping. Accoglienza, servizi, bellezza ed eleganza sono i tratti distintivi. Qui vi segnaliamo i luoghi più belli e spettacolari dove dormire.

Tra le esperienze da fare questo inverno, per l’originalità della struttura e la bellezza del paesaggio circostante, è quella di dormire all’interno di uno chalet di neve, proposta da Snow Dream Experience a Livigno. È la struttura di cui parlano tutti e non è difficile capire perché. L’esperienza è proposta dall’Hotel Lac Salin SPA & Mountain Resort, che ogni anno realizza alloggi ispirati a una diversa tematica, con un concept originale. La struttura di quest’anno è lo Snow Wine Chalet, con un omaggio ai vini della Valtellina. Lo chalet è realizzato interamente con neve, modellata dall’artista Vania Cusini. Anche il letto è scolpito nella neve, qui si dorme sopra una coperta di pelliccia, dentro un sacco a pelo termico. Gli arredi richiamano i vigneti valtellinesi e agli ospiti è offerta una bottiglia di vino Nino Negri.

Da non perdere, poi, le esperienze in igloo di lusso, come gli igloo suite con sauna al Rifugio Bellavista di Senales, in Alto Adige. Qui nello scenario spettacolare delle Dolomiti, si dorme dentro igloo di ghiaccio a 3mila metri di quota. I letti matrimoniali sono coperti da pelle di pecora e anche qui si dorme in sacco a pelo. Fuori dagli igloo è a disposizione una sauna finlandese, con vasca riscaldata. Si arriva alla zona del rifugio in funivia.

Case sull’albero e a cielo aperto

L’esperienza forse più originale ed emozionante da fare in un glamping in inverno è quella di dormire in case di legno sugli alberi, circondati dalla neve e da spettacolari montagne. Questa esperienza straordinaria potete farla al Camping Caravan Park Sexten di Sesto, sempre in Alto Adige. Qui trovate romantiche casette in legno tra i rami degli alberi, dotate di tutti i servizi. È presente anche una zona benessere molto attrezzata, con piscine e vasche idromassaggio all’aperto e al coperto, saune e aree relax.

esperienze belle inverno paesaggi
Vasca idromassaggio al Camping Caravan Park Sexten di Sesto (Foto: www.caravanparksexten.it)

Altri alloggi imperdibili sono stanze, baite, casette e perfino tende yurta sotto le stelle. Come la Starlight Room Dolomites 360 al Rifugio Col Gallina, a Cortina d’Ampezzo. Si tratta di stanze mobili, immerse nella natura, in grado di ruotare su sé stesse per cambiare la prospettiva del paesaggio e seguire il movimento degli astri. Un soggiorno magico, lontano da inquinamento luminoso e acustico.