Se hai questo passaporto sei l’uomo più fortunato del mondo, il motivo è incredibile

Anche se ogni paese emette il suo passaporto, bisogna ammettere che il “peso” di questi non è sempre uguale. Ci sono profonde differenze ed alcuni hanno sicuramente un’incidenza maggiore di altri.

Una situazione che va avanti così da sempre, soprattutto per quei passaporti che permettono di visitare qualunque parte del mondo senza restrizioni.

Passaporto
Passaporto (cultravel.it)

In realtà ogni anno viene stilata una vera e propria lista con i passaporti più influenti secondo criteri specifici.

Il passaporto più influente al mondo

Per il 2023 l’Henley Passport Index ha fornito degli spunti interessanti che riguardano proprio l’importanza dei passaporti, offrendo uno spaccato che mostra il valore di ognuno.

Passaporto più importante
Passaporto più importante (cultravel.it)

L’Europa ha un’ottima posizione se si considera che due dei paesi si posizionano proprio al terzo posto e uno al sesto, surclassando addirittura gli Stati Uniti che retrocedono. I dati che vengono utilizzati per creare la classifica sono quelli dell’International Air Transport Association ovvero IATA. Tra i passaporti peggiori ci sono quello dell’Afghanistan che ha accesso solo a 27 destinazioni nel mondo senza visto.

Una novità importante riguarda il rinnovo del passaporto che per gli Stati Uniti può essere fatto direttamente online, caricando la foto e pagando direttamente sul sito. Tuttavia è emerso come i passaporti siano diventati anche più costosi con un aumento talvolta significativo per alcuni paesi.

Questa è una classifica originale, che tiene conto di dati oggettivi ed è quindi rifinita in base al numero di destinazioni accessibili. Al primo posto troviamo il Giappone che risulta fornire il miglior passaporto al mondo con la possibilità di visitare 193 destinazioni su 227 in tutto il mondo senza bisogno di visto. Al secondo posto con 192 paesi da poter visitare troviamo sudcoreani e singaporiani mentre al terzo posto due paesi europei ovvero Germania e Spagna che permettono di accedere a 190 destinazioni. Attenzione, se perdi i documenti all’estero, questa è la soluzione. 

La rivoluzione del passaporto

L’Henley Passport Index misura l’accesso senza visto a 227 destinazioni in tutto il mondo, il che ovviamente lo rende uno strumento estremamente utile per i viaggiatori. Tuttavia, per i cittadini globali e gli uomini d’affari internazionali, una misura migliore della mobilità economica e delle opportunità offerte dai loro passaporti è un’indicazione di quale quota del PIL mondiale è loro accessibile senza visto” ha spiegato il presidente di Henley& Partners.

“La nostra ultima ricerca sulla quantità di accesso economico globale fornito da ciascun passaporto è uno strumento utile per gli investitori, oltre a fornire nuove informazioni sulla disuguaglianza economica sempre più ampia e sulla disparità di ricchezza che è arrivata a definire il nostro mondo” conclude il Dr. Christian H. Kaelin che ha letteralmente inventato il concetto di “indice” per il passaporto dando vita a questa guida che trasforma il passaporto in una sorta di peso vero e proprio in termini di potere e anche economia.