Navigare all’estero: tutte le dritte prima di partire, così sarai sempre connesso

Cosa bisogna sapere per navigare in internet all’estero: tutte le dritte prima di partire, così sarai sempre connesso. Le informazioni utili.

Quando si viaggia all’estero è fondamentale avere la connessione internet del telefono o del tablet. Oggi, infatti, non possiamo più fare a meno del web per consultare le informazioni di cui abbiamo bisogno e rimanere in contatto con i nostri familiari attraverso i servizi di messaggistica.

navigare estero sempre connesso
Navigare all’estero: tutte le dritte prima di partire, così sarai sempre connesso (Foto di bruce mars su Unsplash)

L’uso tradizionale del telefono cellulare, in particolare per gli sms, è sempre meno frequente. Oggi lo smartphone lo utilizziamo soprattutto per controllare le email e i messaggi su Whastapp o Telegram, per restare aggiornati sull’attualità, consultando le notizie online, o per sapere come stanno i nostri amici e conoscenti, anche tramite i social.

Tutti usi che quando si viaggia all’estero sono fondamentali, soprattutto quando si tratta di cercare informazioni sul luogo dove ci troviamo e sui servizi disponibili che ci possono servire: mappe per individuare luoghi, ristoranti, bar, hotel, taxi, musei, stazioni ferroviarie, aeroporti e tutto quanto può essere utile in viaggio.

Avere la connessione internet è pertanto fondamentale. Se viaggiamo all’interno dell’Unione Europea non ci sono problemi, la situazione, invece, si complica quando siamo fuori dalla UE. Di seguito tutto quello che bisogna sapere per navigare in internet all’estero ed essere sempre connessi.

Navigare all’estero: tutte le dritte prima di partire, così sarai sempre connesso

Non ci sono problemi nell’uso di internet all’interno dell’Unione Europea e dei Paesi affiliati da quando nel 2017 è stato abolito il roaming internazionale. Anche viaggiando in Francia, Spagna, Germania o Svezia possiamo usare la connessione dati del nostro smartphone come in Italia, senza costi aggiuntivi. All’utilizzo della connessione internet all’estero all’interno dell’area UE si applicherà il piano tariffario già previsto per il nostro telefono.

Prima di questa importante rivoluzione, invece, era necessario acquistare presso il nostro operatore telefonico un pacchetto dati per l’uso di internet anche in un Paese d’Europa vicino all’Italia. Un pacchetto che comprendeva alcuni Giga, insieme a un tot di minuti di telefonate e a un certo numero di sms. Oggi non è più così e i pacchetti dati per internet servono solo fuori dall’Unione Europea ma, ricordiamo, anche nel Regno Unito, che è uscito dalla UE.

Soluzioni

Per l’utilizzo di internet fuori dall’Unione Europea abbiamo diverse opzioni: acquistare un pacchetto di dati, telefonate e sms fornito dal nostro operatore telefonico per le diverse aree del mondo, sfruttare il più possibile le reti wi-fi gratuite del posto in cui ci troviamo (hotel, bar, ristorante o rete pubblica), acquistare una scheda Sim locale o meglio ancora acquistare una eSim virtuale.

Il pacchetto dati per l’estero del nostro operatore telefonico può essere costoso e di breve durata, con pochi Giga di traffico e pochi minuti di telefonate. Molto dipende dall’utilizzo e non sempre è disponibile per tutti i Paesi del mondo. L’acquisto di una Sim locale è sicuramente pratico, alle volte più economico dell’uso del pacchetto dati, ma avrete un altro numero di telefono e in alcuni Paesi l’attivazione potrebbe non essere immediata.

navigare estero sempre connesso
Smartphone in viaggio (Foto di Ketut Subiyanto da Pexels)

Molto più utile e pratico, invece, è l’acquisto di una eSim virtuale, che vi permetterà facilmente di navigare all’estero ed essere sempre connessi. Questo tipo di Sim viene venduta da alcuni operatori telefonici, si acquista online tramite piattaforma  dedicata e non richiede il cambio della scheda Sim del vostro smartphone. Potete acquistarla prima di partire, indicando il Paese dove viaggerete e scegliendo il pacchetto dati più adatto alle vostre esigenze, tra costo e durata.

Va precisato, tuttavia, che le Sim virtuali si possono utilizzare solo sugli smartphone più nuovi. Prima di acquistarne una verificate la compatibilità del vostro telefono. Inoltre, queste Sim non possono essere usate per telefonare perché non sono associate a un numero ma servono solo per navigare in internet.