La villa dove Vialli è cresciuto è aperta e si può visitare, ecco dove si trova 

Gianluca Vialli è cresciuto in una Villa che oggi è aperta al pubblico e può essere dunque visitata: scopriamo insieme in quale parte d’Italia si trova.

La notizia della morte di Gianluca Vialli ha gettato nello sconforto i tanti fan che, nel corso del tempo, hanno imparato ad amarlo ed apprezzarlo. Vialli infatti ha saputo meritarsi l’affetto di un pubblico molto vasto, del quale fanno parte soprattutto gli appassionati di calcio che lo hanno seguito passo passo durante la sua carriera. 

La villa dove Vialli è cresciuto è aperta e si può visitare, ecco dove si trova 
Villa di Vialli 12012023 ( Foto da https://www.instagram.com/lucavialli/)

Il personaggio in esame infatti ha giocato ad altissimi livelli militando in squadre molto importanti nel panorama calcistico tra cui nella Juventus e nel Chelsea. Proprio quando militava come calciatore in questa squadra ha conosciuto la sua amata moglie Catherine White Cooper con la quale è convolato a nozze nel 2003. Dal matrimonio sono nate le due figlie Olivia e Sofia alle quali il calciatore era legatissimo. 

Villa di Vialli, Dove si trova la villa in cui è cresciuto 

Non tutti sanno che la villa dove calciatore è cresciuto e aperta al pubblico e si può visitare. La sua famiglia la acquistò nel 1938 e la adibì a dimora. Essa viene chiamata il castello dal momento che è costituita da più di 50 camere. Si tratta di Villa Affaitati dove il calciatore è cresciuto ed ha cominciato a tirare i primi calci al pallone insieme ai fratelli e agli amici. Sempre qui era solito portare le sue figlie e i suoi colleghi. A tal proposito infatti nel 1995 dopo la vittoria dello scudetto da parte della Juventus portò i suoi compagni ed altri ospiti importanti a festeggiare in questa lussuosissima villa.

Come già detto, Gianluca Vialli insieme ai suoi fratelli, ma anche agli amici inizia proprio qui a giocare a pallone durante l’estate. La sua famiglia infatti in occasione della bella stagione lasciava la città e si trasferiva nella villa per vivere vacanze indimenticabili. Chiaramente si tratta di un luogo unico ma molto costoso: il padre di Gianluca era un ricco imprenditore, proprietario di CasItalia, azienda cremonese attiva nella produzione di prefabbricati.

Nella villa si celebrano matrimoni

La villa dei Vialli può essere affittata anche per i matrimoni. Il progetto della villa in esame è attribuito a Francesco Dattaro e al figlio, noti architetti cremonesi. In particolare il complesso in esame si trova situato intorno a tre cortili. Il primo è caratterizzato da un bellissimo giardino; da qui è possibile accedere poi al cortile interno caratterizzato da un porticato che si estende su due lati e che si caratterizza per l’architettura in stile manieristica.

Si tratta di una location che viene affittata anche per celebrare le nozze: comprensibilmente si tratta di un luogo magico dove celebrare il giorno più importante della propria vita.