Pure in Italia ci sono i geyser come in Islanda! Uno spettacolo incredibile

Dovete sapere che anche in Italia ci sono i geyser come in Islanda. Uno spettacolo incredibile. Dove si trovano e come visitarli. Tutte le informazioni utili.

Non c’è bisogno di allontanarsi troppo dall’Italia per ammirare certe meraviglie della natura, anzi spesso ce le abbiamo in casa, molto più vicino di quanto pensiamo.

italia geyser come islanda
Pure in Italia ci sono i geyser come in Islanda! Uno spettacolo incredibile (Geyser in Islanda. Foto di Léon McGregor su Unsplash)

In Italia possiamo ammirare alcuni fenomeni naturali come i geyser che si trovano in Islanda, o che comunque ci si avvicinano.

Si tratta, per essere più precisi, di fumarole. Di seguito vi segnaliamo dove ammirarle.

Pure in Italia ci sono i geyser come in Islanda! Uno spettacolo incredibile

I geyser sono dei getti acqua bollente mista a vapore che escono dalle sorgenti termali con delle vere e proprie eruzioni intermittenti, emettendo delle colonne di acqua e vapore che possono essere molto alte. Sono dei fenomeni molto suggestivi da ammirare, naturalmente stando a debita distanza.

Anche in Italia abbiamo dei fenomeni geotermici simili, sono le Fumarole di Sasso Pisano, che si possono osservare nell’omonimo parco a loro dedicato. Si trovano in Toscana e come dice il nome, in provincia di Pisa.

Fumarole di Sasso Pisano

Sasso Pisano è una frazione del comune di Castelnuovo di Val di Cecina, in provincia di Pisa. Si tratta di un caratteristico borgo medievale, con un bellissimo centro storico tutto da visitare. Una delle sue attrazioni principali, tutta, è il Parco delle Fumarole, dove ammirare nuvole e getti di vapore che fuoriescono dal terreno, simili ai geyser.

Nello specifico, nel parco si trovano: bulicami, che sono delle emissioni di acqua e gas in piccoli laghetti di fango gorgogliante, lagoni, piccole pozze o laghetti naturali di acqua calda alimentati da un soffione naturale a forte pressione, solfatare, emissioni di vapore acqueo, anidride carbonica e idrogeno solforato che formano cristalli di zolfo intorno al loro sbocco in superficie, e naturalmente le fumarole, da cui il parco prende il nome.

Le fumarole sono emissioni delle emissioni di gas che escono dalle fessure del terreno, si raffreddano a contatto con l’aria e si condensano in fumo. I gas sono formati da vapore acqueo, anidride carbonica e idrogeno solforato. Non getti potenti di acqua e vapore come i geyser, ma comunque ci vanno vicino.

italia geyser come islanda
Fumarole di Sasso Pisano (Foto di Edatoscana, pubblico dominio, Wikimedia Commons)

Visitare il Parco delle Fumarole è un’ottima occasione per fare un po’ di trekking. I visitatori possono percorrere un sentiero semplice ad accesso libero.

Quello delle Fumarole di Sasso Pisano non è nemmeno l’unico parco geotermico della Toscana. Se ne trovano diversi. Non lontano da Sasso Pisano, poco più a nord, nel comune di Larderello si trova la spettacolare “Valle del Diavolo“.