In questa città potete vedere cavalcare i Re Magi, che magia per grandi e piccoli!

La leggenda dei Re Magi è ancora viva, e in vista dell’Epifania c’è una città dove si possono vedere arrivare cavalcando…una vera e propria magia per gli occhi di grandi e piccoli.

Ci siamo. Tra 1 giorno arriva l’Epifania, la festa che in Italia è tanto attesa dai bambini che con grande curiosità e frenesia aspettano di vedere cosa ha portato la Befana nella loro calza.

L'arrivo dei Re Magi
La cavalcata dei Re Magi (cultravel.it)

Da quando siamo piccoli, tutti aspettiamo con ansia la notte del 5 gennaio per vedere cosa ci ha portato la Befana nella calza. Una tradizione che è ancora viva nelle nostre famiglie, e che è amatissima da tutti quanti.

Epifania, qui i protagonisti sono i Re Magi

In una città europea, i veri protagonisti di questa festa sono i Re Magi, che vengono festeggiati ed accolti in strada al loro arrivo nelle ore che precedono l’Epifania.

Siamo a Barcellona, dove ogni 5 gennaio i Re Magi attraversano le strade della città accolti da tutti con grande affetto e curiosità. La tradizione nella capitale catalana è molto sentita, e vede i 3 personaggi leggendari arrivare via mare, scendere al porto ed arrivare in centro città distribuendo dolci. Il programma della “Cabalgata de los Reyes Magos” di quest’anno, come spiega Visitare Barcellona, vedere la presenza di nuove compagnie artistiche ad accompagnare questa festosa parata; anche i carri saranno meno inquinanti, in ottica più sostenibile.

In Catalogna i bambini scrivono una letterina ai Re Magi per ricevere i doni, ed anche qui il “rischio” è di trovare solo carbone! Il 5 pomeriggio quest’anno prevede l’arrivo dei Re Magi come sempre via mare, e l’attracco al Porto di Barcellona intorno alle ore 16, proprio dove termina la Rambla – la via più famosa di Barcellona. Qui il sindaco della città consegnerà loro le chiavi per aprire simbolicamente le chiavi delle case dei piccoli barcellonesi e lasciare i tanto attesi regali.

Alle 18 inizierà la sfilata che vedrà Gaspare, Melchiorre e Baldassare passare per la città, con un seguito che quest’anno prevede oltre ai paggi incaricati di raccogliere le letterine, delle figure molto carine come l’incartatore di regali, l’inventrice dei giocattoli e la piantatrice d’alberi. Il corteo terminerà alle 21 con l’arrivo alla famosa Fontana Magica.  Lungo la Gran Via ci sarà come ogni anno il Mercatino dei Re Magi, ricco di bancarelle e dove si potranno gustare tanti dolci, tra i quali spicca la tradizionale “Roscón de reyes”, la ciambella ripiena di crema e ricoperta di frutta candita e zucchero.