Vuoti d’aria in aereo, ecco cosa accade realmente quando arrivano

Conoscere le cose è saperne le origini è il primo passo per non avere più paura. Ecco allora la verità sui vuoti d’aria in aereo.

Se non avete paura di volare molto probabilmente interpreterete i vuoti d’aria come una “passeggiata”. Anzi, per molti sarà un momento con un po’ di brivido che rallegra il volo. In realtà però ci sono anche tante persone che si spaventano.

Cosa sono i vuoti d'aria
Vuoti d’aria: cosa sono veramente? – Fonte Pexels

Il vuoto d’aria ha però una spiegazione scientifica molto semplice e che, seppure potrebbe spaventare in un primo momento, è in realtà molto rassicurante.

La comodità di volare, ma la paura è tanta

Volare è uno dei metodi di trasporto e di spostamento più comodi in assoluto. Ci sediamo e in poche ore siamo dall’altra parte del mondo. Se con 7 ore di treno dal nord Italia arrivamo al centro, in aereo con le stesse ore possiamo atterrare a New York. Molto comodo. Però per molti l’idea di essere sospesi nel nulla e di volare a queste velocità e altezze fa paura. Già se tutto va bene c’è sempre un po’ di tensione, figuriamoci quando compare un vuoto d’aria! Già, ma cosa sono?

Vuoti d’aria, cosa succede all’aereo veramente?

Per capire veramente cosa sono i cosiddetti vuoti d’aria bisogna partire dal presupposto che questo termine è errato. Se fosse vero significherebbe che l’aereo perde quota perché manca l’aria. È tutto sbagliato!

Il motivo per cui abbiamo come la sensazione di cadere è che il velivolo ha incontrato una corrente di aria discensionale che lo trascina verso il basso. Lo sappiamo, detto così è ancora più spaventoso, ma in realtà non è niente di grave, anzi. Questa corrente è assolutamente innocua e dura pochissimi istanti perché, si sa, le correnti di aria sono piuttosto piccole e gli aerei viaggiano ad una velocità talmente elevata che la durata di questa situazione e di questo attraversamento è di pochissimi secondi.

Sono pericolosi?

La paura che molti hanno, ossia che l’aereo cada per via del vuoto d’aria è quindi infondata. Si tratta infatti di una semplice corrente di aria, niente di allarmante. Un tempo potevano essere pericolose, quando gli aerei erano fatti di materiali poco resistenti. Oggi, chiaramente, non è più così. Le strutture degli aerei sono progettate per resistere anche a fortissime vibrazioni senza danneggiarsi.

vuoti d'aria
I vuoti d’aria sono pericolosi?

Che ne dite? Ora che avete capito cos’è veramente un vuoto d’aria vi sentite più sicuri nel volare? Siete più tranquilli che questo mezzo di trasporto sia quello giusto e che ogni paura sia superabile?