Dove si festeggia l’epifania nel mondo e cosa fanno negli altri paesi

Per festeggiare l’Epifania, ogni Paese segue usi e tradizioni differenti: scopriamo insieme quali sono.

L’Epifania è una ricorrenza che soprattutto i bambini attendono con grande ansia. In Italia infatti c’è l’usanza di appendere le calze ai camini la notte tra il 5 e il 6 gennaio. Al mattino, le calze lasciate appese sono riempite con dolcetti e caramelle nel caso dei bambini più buoni e anche con il carbone, nel caso di quelli che si sono comportati male durante l’anno

Dove si festeggia l'epifania nel mondo e cosa fanno negli altri paesi
Dove si festeggia l’epifania nel mondo e cosa fanno negli altri paesi ( Foto da Canva)

Va detto però che in non in tutti i paesi si festeggia, mentre dove viene celebrata ci sono usanze e tradizioni differenti rispetto all’Italia.

Epifania: quali sono le usanze tipiche negli altri Paesi

Come accennato sopra, nei paesi in cui si festeggia la ricorrenza in esame vigono tradizione e usanze differenti. In Francia ad esempio non c’è l’abitudine di donare dolciumi e leccornie di ogni sorta ai bambini, ma piuttosto esiste la tradizione di mangiare una torta nota con il nome di galette de rois dove internamente viene inserita una Fava: colui o colei che la troverà diventerà la regina oltre della festa.

Dove si festeggia l'epifania nel mondo e cosa fanno negli altri paesi
Dove si festeggia l’epifania nel mondo e cosa fanno negli altri paesi ( Foto da Pixabay)

In Spagna, invece, la notte precedente all’Epifania i bambini sono soliti lasciare un bicchiere di acqua davanti alla porta delle loro case per i cammelli assetati insieme a qualcosa da mangiare.  Il giorno seguente troveranno tante cose buone ad attenderli. In alcune città si organizza anche un corteo dei re Magi durante il quale questi sfilano lungo le strade. In Germania, invece, i credenti sono soliti recarsi in chiesa e i preti fanno visita alle persone nelle loro case per recitare qualche verso e per raccogliere eventuali offerte. Il Romania, i bambini girano di casa in casa e chiedono di entrare per poter raccontare delle storie. Come ringraziamento, a questi vengono lasciati soldini o della frutta secca. In Russia infine l’Epifania corrisponde al Natale ortodosso. Nel corso di questa ricorrenza i bambini ricevono regali portati in dono da Babbo Natale, che viene chiamato papà gelo, e Babuschka, una simpatica vecchietta.

Cosa simboleggia la befana

In ogni caso, nella tradizione cristiana la Befana è connessa alla figura dei re Magi. Questi durante il cammino per arrivare da Gesù bambino, non riuscendo a trovare la strada, chiesero informazioni ad una vecchietta. Dopo essersi rifiutata di seguirli, si pentì e decise di preparare un cesto stracolmo di dolciumi e mettersi in viaggio alla ricerca dei Magi. Durante il percorso distribuiva dolci a tutti i bambini che si trovavano nelle case nella speranza di trovare il Messia.