Lo Champagne non si beve solamente, ecco il tour più frizzante del mondo

Chi l’ha detto che lo champagne si può solo bere? Ecco quali sono le città da visitare per vivere l’esperienza del tour più frizzante del mondo.

Mai come in questo periodo di feste, lo champagne diventa uno dei protagonisti indiscussi dal momento che viene utilizzato da molti per brindare durante il Natale ma anche in occasione del nuovo anno. Tuttavia, si tratta di un vino ampiamente apprezzato, in ogni periodo dell’anno.

Lo Champagne non si beve solamente, ecco il tour più frizzante del mondo
Lo Champagne non si beve solamente, ecco il tour più frizzante del mondo ( Foto da Canva)

Ciò detto, non tutti sanno che è possibile vivere l’esperienza di un tour più frizzante al mondo grazie al quale conoscere maggiori dettagli su questo vino molto consumato soprattutto nei momenti felici: ecco dove.

Champagne, il tour più frizzante del mondo

Tanto per cominciare, va detto che lo Champagne è prodotto solamente in Francia, in particolare, nell’omonima regione che si trova a più di 100 km dalla capitale, Parigi. In particolare, si tratta di un territorio che comprende più di 300 comuni. In ciascuna zona del territorio peraltro si produce un tipo di champagne diverso per caratteristiche e vitigni. A tal proposito, può essere un’esperienza unica concedersi un Tour dedicato interamente allo Champagne grazie al quale poter combinare l’amore per la tradizione con un pizzico di innovazione.

Lo Champagne non si beve solamente, ecco il tour più frizzante del mondo
Lo Champagne non si beve solamente, ecco il tour più frizzante del mondo ( Foto da Pixabay)

Tanto per cominciare, una delle tappe consigliate è sicuramente Pierry, un borgo sito nella zona della Marna. Si tratta di una meta che si caratterizza per una storia molto lunga che parte addirittura agli inizi del 1700, quando si cominciò a produrre i migliori champagne. Ancora oggi, infatti, si producono il Pinot Nero e lo Chardonnay, ma da non perdere è anche la visita al castello dove è possibile ammirare la Galleria dei re: qui sono custoditi i ritratti dei sovrani francesi e quelli della dinastia Champagne.

Ancora, ad Épernay si trovano diverse maison tra cui lo Château Perrier. Qui viene ospitato il Museo del vino di Champagne dove è possibile camminare lungo un percorso immerso tra i vigneti. I contadini del posto potranno fornirvi informazioni preziose sulla tradizione legata al vino in esame, attraverso il racconto della loro storia familiare.

Infine, a Choully è possibile ammirare un giardino di vigne come anche visitare il Centre Vinicole Champagne Nicolas Feuillatte. Qui viene mostrato tutto ciò che riguarda il processo di produzione del vino in esame.

Un tour per veri appassionati

Alla luce di quanto detto, si tratta senza dubbio di un tour adatto ai veri appassionati di questo vino,  che consentirà di immergersi in maniera totale nella sua storia e tradizione.