EMIRATI ARABI: APRE IL MERCURE BARSHA HEIGHTS HOTEL SUITE & APARTMENTS

La struttura, che conta 1.015 camere, aprirà i battenti il 19 maggio. Superata una prima fase di restailing, AccorHotels mira alla conquista della quinta stella per le suite entro il 2018.

scritto da Paola Camillo

Lungo una delle strade più spettacolari di Dubai, la Sheikh Zayed Road, aprirà il 19 maggio il Mercure Dubai Barsha Heights Hotel Suites & Apartments.

L’hotel, con le sue 1.015 camere sarà il Mercure più grande del mondo. La struttura, già di proprietà del gruppo alberghiero francese AccorHotels, subirà un rebranding e un ampia trasformazione suddivisa in due fasi. La prima tranche prevede il rinnovamento di 120 camere che saranno adattate agli standard del marchio e uniranno il design classico a un’estetica moderna e contemporanea. La seconda fase si concentrerà sul miglioramento di camere e servizi aggiuntivi per soddisfare gli standard internazionali di AccorHotels, portando la categoria dell’hotel da quattro a cinque stelle per le suite.

I lavori di trasformazione e rinnovamento saranno completati entro la fine del 2018.
“Con questa operazione di rebranding – spiega Olivier Granet, managing director & coi di AccorHotels Medioriente e Africa – miriamo a rivitalizzare una proprietà simbolo negli Emirati, grazie ai rigorosi standard qualitativi del marchio Mercure. In questo modo speriamo di colmare il vuoto nel mercato dell’ospitalità che si registra specialmente negli Emirati Arabi, anche in vista del loro obiettivo di attrarre 20 milioni di visitatori entro il 2020”.

A oggi AccorHotels ha 38 strutture negli Emirati, a cui se ne aggiungono 22 in fase di sviluppo. In Medioriente il Gruppo è presente con 94 hotel per un totale di 28.500 camere in strutture che vanno dal lusso al segmento economy. Il network regionale del Gruppo è destinato a raddoppiare, con l’aggiunta di altre 26.800 camere circa.

Link Sponsorizzati
Scrivi un commento

Post nella stessa Categoria