easyJet, voli low cost per tutto il mondo

La seconda compagnia d’Europa «low fare» prepara una nuova piattaforma dove prenotare i viaggi in connessione verso l’America e l’Asia operati da altre compagnie. A prezzi sicuramente più bassi delle altre compagnie aeree.

scritto da Marcello Clausi

La guerra alle compagnie tradizionali è aperta. Le low cost hanno campo libero sulle rotte internazionali e preparano piani e investimenti.

easyJet lancia «Worldwide» primo servizio globale di voli in connessione che consentirà ai viaggiatori di prenotare attraverso il suo sito i viaggi di lungo raggio operati da altri vettori. Con tariffe che saranno sicuramente molto vantaggiose per i passeggeri.

L’hub di questa nuova piattaforma sarà Londra Gatwick, cuore operativo di easyJet per poi estendere la connettività ad altri aeroporti chiave come Milano Malpensa, Ginevra, Amsterdam, Parigi-Charles de Gaulle e Barcellona.

Si parte con i collegamenti di Norwegian Air, una delle protagoniste del mercato low cost, e della canadese WestJet — per volare nel Nord e Sud America, ma anche arrivare a Singapore — per poi estendere il network verso Oriente.

I vertici di easyJet hanno infatti spiegato che sono in corso trattative con compagnie asiatiche (comprese alcune mediorientali) interessate al mercato europeo, ma senza per ora fare nomi. Tra i nomi spunta anche quello di Emirates, il colosso dei cieli.

Link Sponsorizzati
Aeroporto di Londra-Gatwick, Horley, Regno Unito
Scrivi un commento

Post nella stessa Categoria